SQC

SQC

Lettori/scrittori


18,64Iva compresa€ 15,28 + Iva 22%Listino: €20,23Risparmi: €1,59

Lettori/scrittori SQC 8E4479

Digicom Lettore Smart Card, interfaccia USB 2.0

Lettore SmartCard SCR-C01

Visualizza tutti i modelli

F.A.Q. Le domande e risposte frequenti.

Il registratore di cassa Olivetti Nettuna 250, essendo dotato di interfaccia USB e RS232, può essere utilizzato in accoppiata con lettori di codici a barre "a presentazione" ovviamente dotati di quel tipo di interfaccia. Al seguente link è possibile trovare l'elenco dei lettori di codici a barre " a presentazione" che abbiamo disponibili.

I lettori rfid che proponiamo sul mostro sito sono studiati per essere collegato ad una unità logica che riceve i dati su bus USB o porta seriale. Realizzare il suo progetto con uno di questi lettori porterebbe ad una struttura complessa, il nostro consiglio è di orientarsi su prodotti studiati per essere integrati in portoni e serramenti.

I lettori USB sono del tipo Plug&Play (inserisci la spina e funzionano), pertanto non sono necessarie conoscenze particolari di informatica per il funzionamento.

Il software di gestione non può essere a corredo del lettore essendo specifico per le singole esigenze (gestione dell’inventario, del carico e scarico del magazzino, della fatturazione, dei riordini, delle scadenze dei prodotti, ecc.) e, pertanto, va acquistato a parte.

Tornando ai lettori le classificazioni sono le seguenti:

1. In base al vincolo fisico: Corded (con filo) e cordless (senza filo, bluetooth e wireless)

2. In base al tipo di codici letti: 1D Lineari e 2D bidimensionali

3. In base alla tipologia: Da incasso, da appoggio (a presentazione) e da impugnare La scelta tra apparecchi corded e cordless, valida solo per i lettori da impugnare, va effettuata in relazione alla distanza massima da raggiungere dal punto di collegamento al PC a quello di lettura (di solito i cavi hanno una lunghezza di circa 1,8 m.).

A seconda, poi, che si debbano leggere i codici lineari (con le barre verticali: EAN, UPC, ecc.) o bidimensionali (quelli a francobollo con i quadratini interni), va effettuata la scelta del tipo di lettore per codici lineari o bi-dimensionali tenendo presente che il lettore 2D legge anche i codici 1D e non il contrario.

Ultima distinzione dei lettori è in relazione alla tipologia; sono da incasso i lettori ad ottica singola o bi-ottici che vengono fissati saldamente nel corpo della barriera cassa (come nei supermercati); da appoggio sono quei lettori che, posizionati in prossimità della cassa, restano fissi ed il prodotto il cui codice a barre deve essere letto viene indirizzato verso l’ottica; quelli da impugnare sono i lettori tradizionali e possono essere sia con filo che senza, abilitati alla lettura dei codici 1D e 2D.

Di seguito è possibile trovare i link per visualizzare le varie tipologie sin qui descritte:

• Lettori da incasso ad ottica singola: link

• Lettori da incasso bi-ottici: link

• Lettori da appoggio (o a presentazione): link

• Lettori con filo: link

• Lettori senza filo: link

Il "Koamtac Lettore 2D Imager" ultracompatto con display e 3 bottoni - batch, RAM 180kb, Bluetooth Classe 2 e USB, insieme con il "Koamtac Alloggiamento" adattatore per utilizzare i lettori della serie KDC300 con iPhone4 Apple.
Occorrono i lettori PDM con illuminatore della COGNEX. Ma prima bisogna fare dei test di lettura attraverso l'invio di un campione di metallo con inciso il codice.
La differenza tra i due lettori sta nel fatto che che il 3200 è un lettore verticale da banco ed il 3300 è un lettore orizzontale da incasso pur utilizzando la stessa ottica ed elettronica.
Questo lettore, ma, più in generale, tutti i lettori con interfaccia USB emulazione tastiera, funzionano con sistema operativo MacOS. Durante il collegamento basterà ignorare la procedura che avvierà il sistema Mac riconoscendo il lettore come una tastiera.
I lettori che possono esserLe di aiuto sono i seguenti: * Zebra cs4070 art. CS4070-SR70000TAZW WIRELESS SCANNING FOR IOS, ANDROID AND WINDOWS MOBILE DEVICES
Con il lettore Datalogic QuickScan I Lite QW2100 Series è possibile configurare come prefisso/suffisso caratteri o comandi. Per procedere alla configurazione Scaricare la guida al seguente link: http://www.snapweb.net/immagini/catalogo/files/manuali/datalogic/qw2100/qw2100.pdf; a pagina 331 del manuale è rappresentata la tabella ASCII dei caratteri configurabili con i corrispondenti codici Esadecimali (HEX No.). Al seguente link: http://www.snapweb.net/it-it/whitepagesdetails/692/configurazione-lettore-di-codici-a-barre-datalogic-quickscan-i-lite-qw2100-series_-configurazione-prefissi-e-suffissi troverà la procedura completa di configurazione.

Il lettore Orbit MS7120 (1D), come il Quantum 3580 (1D) ed il Vuquest 3310g (2D), sono lettori a presentazione cioè sempre pronti a leggere i barcode.

L'orbit ed il Quantum sono lettori da appoggio, il Vuquest può anche essere utilizzato mantenendolo in mano.

Sono forniti di connettore USB type A.

Con riferimento alla lettura dei Pharmacode 39, consigliamo due lettori con filo:

1) Honeywell Metrologic MS5145 in kit USB per farmacie (P/N MK5145-38/IRX).

2) Datalogic Heron D3130 (P/N HD3130-BKK1B).

Il lettore preso in considerazione è del tipo "con filo". I lettori “senza filo” (wireless) ricaricano la batteria a corredo attraverso una base collegata alla rete elettrica. Questa base può anche avere la funzione di collegamento tra il PC ed il lettore stesso attraevrso il segnale Wi-Fi o Bluetooth.

Questo lettore, ma, più in generale, tutti i lettori con interfaccia USB emulazione tastiera, funzionano con sistema operativo MacOS. Durante il collegamento basterà ignorare la procedura che avvierà il sistema Mac riconoscendo il lettore come una tastiera. Da tener  presente che il lettore preso in considerazione è un lettore “a contatto” ovvero la lettura avviene poggiando l’ottica del lettore sul barcode.

L'unico dettaglio messo a disposizione da Datalogic è possibile trovarlo cliccandio qui  

E' possibile altresì provare a richiedere altri dati  al seguente link http://www.datalogic.com/ita/prodotti/automatic-data-capture/lettori-manuali-multiuso/quickscan-i-qd2100-pd-164.html nella sezione "RICHIEDI INFORMAZIONI".

I lettori MS5145 Eclipse non danno la possibilità che venga sostituito il cavo di interfaccia con uno di diversa natura.

Occorre, quindi, acquistare un lettore con l'interfaccia giusta.

Il lettore è del tipo corded (con filo) ed è in kit comprendente il lettore ed il cavo USB.

Al seguente link è possibile trovare i lettori della stessa famiglia (industriali) e cordless (senza filo). 

Con l'avvento del doppio codice il lettore che preso in considerazione le darebbe qualche problema dovendo avvenire la lettura a contatto. Le consigliamo i seguenti due codici HD3130-WHK1B/S e QD2130-WHK1 si tratta di due lettori il primo a lettura a mani libere, il secondo impugnabile. Verifichi le caratteristiche sul sito www.snapweb.net

La differenza tra Honeywell e Datalogic sta nella simpatia verso l’uno o l’altro brand. Sono due ottimi Produttori, affidabili e seri.

Un tempo Datalogic aveva vantaggio perché i propri lettori erano tutti (o quasi) multi-interfaccia per cui bastava comprare il solo cavo per trasformare un lettore PS/2 in USB. Oggi l’interfaccia standard è quella USB per cui non si pone più tale problema.

Sono doverose, invece, delle precisazioni in merito al software del terminale e della stampante. Il lettore palmare di barcode non ha un modulo di interfacciamento con un gestionale predefinito.Può essere programmato per memorizzare il dato letto e/o elaborarlo per essere trasferito nel gestionale residente sul un PC o Server. Tale modulo software deve essere compilato a propria cura e spese secondo le più personali esigenze ed in relazione al file che può essere importato dal gestionale in uso. La ns. area di sviluppo è a disposizione per la quotazione di quanto potrà essere utile.

La stampante ha un proprio software per la creazione del lay-out o può ricevere i comandi di stampa direttamente dal Suo gestionale. Dipende solo dalle esigenze.